E.WON Notifiche SMS ed e-mail integrano l’offerta del Talk2M di eWON

eWON presenta le nuove funzionalità di notifica della sua rinomata piattaforma software Talk2M, distribuito in Italia da EFA Automazione. Il nuovo sistema assicura tempi di reazione ancora più rapidi in caso di problemi con il PLC, semplificando le comunicazioni tra macchina e costruttore.

20130527-004732.jpg

Nuove funzionalità di notifica per l’applicazione Talk2M di eWON, la piattaforma che fornisce un tunnel di comunicazione sicuro, basato sul cloud, tra l’utente e il macchinario remoto. “Gli operatori erano già in grado di utilizzare Talk2M per intervenire in caso di problemi e accedere ai PLC in remoto. Con questa nuova funzionalità, compiamo un ulteriore passo avanti. Ora, la macchina può parlare direttamente all’operatore, inviando un’e-mail o un SMS tramite Talk2M. In questo modo si stabilisce una comunicazione bidirezionale tra macchina e operatore”, afferma Serge Bassem, CEO di eWON.

Il nuovo sistema di notifiche fornito tramite Talk2M costituisce un chiaro miglioramento rispetto alla soluzione esistente. “Le macchine collegate a una rete locale saranno in grado di inviare notifiche in modo trasparente a Talk2M, che le ritrasmetterà”, continua Serge Bassem.

Le funzioni di notifica e diagnostica non costituiscono di per sé una novità. Tutte queste funzioni erano incluse nella serie di router CD, in cui era possibile anche l’invio di notifiche e-mail tramite router. “Tuttavia vi erano due problemi”, spiega Pierre Crokaert, CTO e co-fondatore di eWON. “In primis, gli SMS potevano essere inviati solo tramite un modem dotato di funzionalità SMS; molti router eWON si collegavano a Internet tramite la rete locale, quindi non disponevano di un modem. Le notifiche e-mail, invece richiedevano un server SMTP dedicato”.

“Queste funzioni saranno installate di serie in entrambe le versioni (Free + e Pro) di Talk2M”, continua Pierre Crokaert. “L’invio di e-mail è completamente gratuito. Per l’invio di SMS, invece, l’utente dovrà pagare in base al piano tariffario del proprio operatore”, concludono Serge Bassem e Pierre Crokaert.

Posted in E.won, Focus Prodotti, News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.